Hisense A2Pro, un altro smartphone con schermo secondario eInk

(Foto: Lorenzo Longhitano)

Berlino — Anche dopo tanti tentativi effettuati da diversi produttori, il concetto di smartphone con doppio schermo non smette di esercitare il proprio fascino. Lo dimostra la proposta di HiSense, che all’IFA ha portato il suo A2Pro, un telefono molto interessante dotato di un display AMOLED sul lato frontale e di uno a inchiostro elettronico in bianco e nero sul retro.

L’impostazione di fondo è la stessa che era stata adottata sullo Yotaphone, lo smartphone della russa Yota Devices che con un po’ di fortuna potrebbe arrivare a breve alla sua terza incarnazione: il pannello principale serve per le normali funzioni del telefono, mentre quello a inchiostro elettronico — dal momento che non consuma energia per rimanere acceso, ma solo quando se ne modificano i contenuti — si può utilizzare per la lettura di documenti, per le notifiche e per qualunque altro oggetto si voglia mantenere costantemente in vista.

(Foto: Lorenzo Longhitano)

Su A2Pro i pannelli sono di buona qualità e ben integrati con il design del dispositivo: sul lato frontale si trova una unità AMOLED da 5,5 pollici Full HD, mentre lo schermo secondario raggiunge la notevole diagonale di 5,2 pollici. A muovere il tutto c’è un processore Snapdragon 625 accompagnato da 4 GB di RAM, mentre a corredo si trovano una fotocamera principale da 12 megapixel e una frontale da 16, entrambe con flash, un sensore di infrarossi, un sensore per impronte digitali sul bordo laterale della scocca e memoria interna da 64 GB espandibile tramite schede microSD.

(Foto: Lorenzo Longhitano)

Il pacchetto hardware è più che dignitoso, e dovrebbe garantire agli utenti di A2Pro una buona esperienza d’uso, mentre il software che lega il pannello principale a quello secondario è piuttosto intuitivo. In due tocchi si possono salvare schermate o link, o aprirli istantaneamente sul retro, mentre lo schermo a inchiostro elettronico si può impostare a piacimento con una serie di widget (dal meteo al contapassi, passando per le ultime notizie, il calendario e le notifiche) che si attivano quando il telefono viene messo in standby, o addirittura usare al posto di quello principale, utilizzando la versione completa di Android in bianco e nero ma comunque funzionante.

(Foto: Lorenzo Longhitano)

L’unico difetto di questo telefono è il rivestimento riflettente del display a inchiostro elettronico, da una parte necessario per conferire l’adeguata protezione nella cornice di un design accattivante, ma d’altro canto destinato a dare fastidio in presenza di fonti di luce diretta. HiSense A2Pro dovrebbe arrivare in Europa nel corso dei prossimi mesi, con una grande incognita sul prezzo, il quale contribuirà in modo significativo a determinare il successo del dispositivo.

(Foto: Lorenzo Longhitano)

Fonte: WIRED.it

 
 

Archivio

Come produrre elettricità ...

Il primo autore Aimee Stapleton. Foto: SEAN CURTIN, TRUE MEDIA Ottenere elettricità da...

leggi tutto

Abbiamo provato i nuovi Zen...

Appena presentati, i cinque nuovi gadget si preparano a confrontarsi coi loro avversa...

leggi tutto

Queste piante producono cot...

Per realizzare vestiti intelligenti, ci vuole un materiale intelligente, e questi veg...

leggi tutto

Il terremoto in Messico pot...

(Foto:LaPresse/Xinhua) Il terremoto di magnitudo 7,1 che il 19 settembre ha devastato la...

leggi tutto

Escrementi umani, c’è ch...

L’economia circolare non cessa di stupire. Il riuso e la valorizzazione delle risorse...

leggi tutto

Lotus Birth, i rischi di la...

(foto: Getty Images) Nei giorni scorsi un caso di cronaca ha riacceso i riflettori sulla...

leggi tutto

Missione Osiris Rex, ecco c...

Per mettersi in pista, il veicolo sta sfruttando anche la gravità del nostro Pianeta...

leggi tutto

Scoperta l’origine dei ra...

(Foto: Pierre Auger Observatory) I raggi cosmici ad altissima energia che si fanno strad...

leggi tutto

Next Energy, cercasi startu...

(Foto: Next Energy) I talenti italiani dell’energia sono pronti a sfidarsi di nuov...

leggi tutto

Agli italiani piace smart, ...

Tom Cruise ce lo aveva fatto capire già 15 anni fa, quando in Minority Report entrava ...

leggi tutto
 LIVE CHAT